eFootball PES 2020, l’Italia vola alla fase finale di UEFA eEuro2020

eFootball PES 2020, l’Italia vola alla fase finale di UEFA eEuro2020

Gli abbracci dopo i gol sono virtuali, ma la soddisfazione per aver raggiunto l’obiettivo è assolutamente reale: la eNazionale TIMVISION PES vince il proprio girone e si qualifica alla fase finale di UEFA eEURO 2020, il primo Campionato Europeo di eFoot che si giocherà su eFootball PES 2020.

La squadra azzurra, composta da Rosario ‘Npk_02’ Accurso, Nicola ‘nicaldan’ Lillo, Carmine ‘Naples17x’ Liuzzi e Alfonso ‘AlonsoGrayfox’ Mereu, ha tagliato il primo importante traguardo della sua giovane storia, chiudendo in testa il proprio raggruppamento e consolidando il primo posto in classifica conquistato dopo i match d’andata disputati lo scorso 16 marzo.

Nelle gare di ritorno, trasmesse in diretta su TIMVISION, l’Italia ha battuto nell’ordine Ucraina (4-2), Isole Faroe (8-1), Galles (6-0) e Andorra (6-1), una striscia di successi interrotta soltanto dal passo falso con il Montenegro (1-3). E proprio la nazionale montenegrina, che anche all’andata aveva fermato gli Azzurri sull’1-1, è stata sino all’ultimo la rivale più agguerrita del girone, chiuso al secondo posto con due soli punti di distacco. Il Montenegro si giocherà la qualificazione ai play off, mentre l’Italia ha già in tasca il pass per un Campionato Europeo che vuole vivere da protagonista.

Risultati e classifica del Gruppo H

  • Gare di andata (16 marzo)
  • Ucraina-ITALIA 0-8
  • ITALIA-Montenegro 1-1
  • Isole Faroe-ITALIA 4-10
  • Galles-ITALIA 0-6
  • Andorra-ITALIA 1-7
  • Gare di ritorno (30 marzo)
  • ITALIA-Ucraina 4-2
  • Montenegro-ITALIA 3-1
  • ITALIA-Isole Faroe 8-1
  • ITALIA-Galles 6-0
  • ITALIA-Andorra 6-1

Classifica: ITALIA 25 punti, Montenegro 23, Ucraina 22, Isola Faroe 12, Andorra 6, Galles 0

Giuseppe Fragola

Dall'ormai lontano 1997 abbatto Draghi virtuali, salvo Principesse, mando in visibilio gli stadi di mezzo mondo a suon di gol e anniento avversari con ogni mezzo a disposizione (dagli hadouken alle spade infuocate). Non vedo ragione per smettere, quindi continuo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *